CHI SIAMO

Dal 1817 la Pia Casa di Industria
nel centro storico di Brescia

Situata nel centro storico di Brescia, Fondazione "Casa di Industria" Onlus è un ente che dal 1817 si occupa della cura e dell'assistenza delle persone più bisognose. Fondazione "Casa di Industria" Onlus è un ente accreditato e contrattualizzato dalla Regione Lombardia per la gestione di una Residenza Sanitaria Assistenziale (R.S.A) che conta 130 posti letto distribuiti in 7 nuclei (2 specializzati in demenze e Alzheimer) ed un Centro Diurno Integrato (C.D.I) che conta 30 posti. Per rispondere alla necessità assistenziale degli anziani che si trovano ancora presso il proprio domicilio sono stati attivati il Servizio Assistenza Domiciliare Integrata (A.D.I) e la Misura 4 RSA Aperta. Disponibile non solo per gli utenti ed ospiti ma a tutta la cittadinanza è il servizio Fisiokinesiterapia (FKT) e il Servizio per l'Adattamento degli Ambienti di Vita (SAV). Negli ambienti a piano terra di Casa Offlaga, la parte più storica e caratteristica di Fondazione "Casa di Industria" Onlus, si trovano le sedi del "Centro di Documentazione e Informazione sulla salute di genere" e una sede del Gruppo Italiano per la Lotta alla Sclerodermia (GILS)".

LA NOSTRA STORIA

Nel 1817, in piena restaurazione (1815-1830), l'Autorità Provinciale e Comunale fondò, con l'aiuto economico dei ceti agiati della città, la "Pia Casa di Industria" allo scopo di offrire vitto e alloggio ad individui poveri, di entrambi i sessi, che si trovavano in condizione (temporanea o definitiva) di inabilità lavorativa. Lo scopo politico di questa istituzione era quindi, come si può leggere in un manoscritto intitolato Origini e Cenni storici conservato nell'archivio storico, quello di "combattere l'accattonaggio [..] un problema di rilevante pericolosità sociale di natura variegata". Questa istituzione aveva quindi individuato nell'educazione al lavoro, l'unico strumento valido per eliminare i falsi poveri (i simulatori) che sfruttavano la buona fede e lo spirito di carità cristiana dei cittadini bresciani onesti. I primi mestieri che i ricoverati si trovavano a svolgere erano quelli di falegname, calzolaio, addetti alla filatura e tessitura. All'inizio del Novecento furono istituiti un dormitorio pubblico e mensa popolare mentre nel 1950 la Casa fu affidata all'amministrazione dell'Ente comunale Assistenza: venne in gran parte ristrutturata a favore dell'assistenza di anziani e disabili. Il processo di specializzazione nel settore della cura e riabilitazione geriatrica è stato costante e negli ultimi decenni si è potuto assistere allo sviluppo di una moltitudine di servizi di assistenza che rendono oggi Fondazione "Casa di Industria" Onlus una struttura multi-servizio che risponde alla necessità di un gran numero di anziani (e non) residenti della città.